HOME
CEFALONIA LA MENZOGNA CONTINUA
Il Notiziario di Cefalonia.it
IL CONVEGNO DI PARMA DEL 2007
Premio Acqui Storia o Acqui Favole
Associazione Acqui che pena
L'INVENZIONE DEI BANDITI ACQUI
PRESENTAZIONE LIBRO A BASSIANO (LT)
Un eccidio senza prove
Gli errori di Rochat su Cefalonia
L I N K S
APOLLONIO - Un Mito per pochi intimi
Il processo per i fatti di Cefalonia
IL NUMERO DEI CADUTI DI CEFALONIA
Cefalonia - Il convegno di Toritto e quello di Bari
LA TRAGEDIA DI CEFALONIA di Massimo Filippini
PAOLETTI (RI) VERGOGNATI
Il fratello del gen. GANDIN ci scrive...
Occasioni e rarità librarie
Una sinistra icona: il compagno-capitano Pampaloni
Eccidio di Cefalonia: facciamo chiarezza
La Vedova del cap. Bronzini ci scrive...
I 'Pifferai' di Cefalonia
La 'Ballata della Acqui' ovvero...
LA SAGRA DELLE BUGIE
Il Reduce Luigi Baldessari racconta...
Padre Formato - Un nipote ci scrive...
ODE SU CEFALONIA
RECENSIONI
FILM RAI SU CEFALONIA
MORTI BUONI E MORTI CATTIVI
IO E I PRESIDENTI
RINGRAZIAMENTI (SI FA PER DIRE)
Il capitano Gazzetti - Un MARTIRE vilmente dimenticato
TRADITORI A CEFALONIA
TRADITORI A CEFALONIA
IL CORSERA DEFINISCE GANDIN UN TRADITORE
NON CI FU REFERENDUM
Le mani della Sinistra su Cefalonia
Dove stavano gli STUDIOSI DI CEFALONIA nel 1998 ?
COMPAGNI DI MERENDE
IL REDUCE ERMANNO BRONZINI RACCONTA...
LA TESI DELLA VERGOGNA
CI VOLEVA GIAN ENRICO RUSCONI...
IL BUSINESS CEFALONIA
CEFALONIA: esploriamo i fondali di Argostoli
Lettera aperta a W. Veltroni
UN PROCESSO MAI CELEBRATO
Notizie ANRP
NOTIZIE ANRP 2
E LE FFAA STANNO A GUARDARE...
LA VOCE DEI LETTORI
Notizie dall'Ass. Acqui
Chi è senza peccato...
Si scrive ANRP si legge ANPI
CEFALONIA in BUONE MANI
L'Istruttoria tedesca e la mia Costituzione di PC
ATTILIO TAMARO su Cefalonia
Il Presidente Emerito della Corte Costituzionale Gallo ci scrive...
Convegno a Firenze dell'ANCFARGL
Mio intervento al Convegno di Firenze dell' ANCFARGL
Il mandolino di Corelli e un mandolinista mancato: Togliatti
Fango sul generale Gandin
Le gesta di Apollonio
Indro Montanelli su Cefalonia
Mario Cervi su Cefalonia
Sergio Romano su Cefalonia
L'Armadio della vergogna ovvero la scoperta dell'acqua calda
Il Reduce Reppucci racconta...
Il Reduce cap. Hengheller racconta...
Il Reduce Veronesi racconta...
Il Reduce Perosa racconta...
Il Reduce Romildo Mazzanti racconta...
Il Reduce Saverio Perrone ci scrive...
Il FATTACCIO COMPIUTO
I DIMENTICATI di Cefalonia
La Relazione di SEGANTI su Cefalonia
RASSEGNA STAMPA
APOLLONIO:
UN MITO PER POCHI INTIMI
La vedova:
"NON S'E' GODUTO LE DUE FIGLIE PICCOLE"
* * *
-Le prodezze amorose di un Eroe-

Ci è stato raccontato da persone bene informate che un 'Eroe' di Cefalonia
-felicemente scampato alla rappresaglia tedesca-
ad un certo punto della sua esistenza, ripudiò moglie e figli per unirsi 'more uxorio' ad una sua conterranea figlia di un ufficiale Caduto a Cefalonia.
Ci è stato altresì raccontato che
-alla sua dipartita-
i familiari subentrarono all'abusiva scacciandola dalla casa dell'illustre defunto in cui si era installata.
Non facciamo nomi per rispetto della privacy ma assicuriamo il lettore che si tratta di fatti realmente accaduti da cui si deduce l'estrema volubilità del carattere dell'Eroe anche in campo sentimentale.
Beato lui.
Il Padre di chi scrive e gli altri Martiri con lui fucilati alla Casetta Rossa non poterono permettersi certe acrobazie amorose: neanche quella di cornificare la propria moglie...

MF

NB.Come usa dirsi in questi casi
'ogni riferimento a persone o cose è puramente casuale'
___________________
° ° °
Il 12 settembre del 2003, ricorrendo il 60° anniversario dell'apertura del fuoco sulle motozattere tedesche nella rada di Argostoli, (per la precisione avvenne il 13 mattina), apparve un articolo "commemorativo" dell'allora tenente Apollonio uno dei responsabili dell' impresa
-compiuta a tradimento-
che sarebbe costata la morte di tanti militari italiani uccisi per rappresaglia dai tedeschi, dopo la resa.
Come si faccia, ancora oggi, ad esaltare gli autori di tale azione, commessa al di fuori e contro gli ordini del Comando di Divisione
-che proprio in quelle ore stava trattando con i tedeschi per un'onorevole resa-
Dio solo lo sa.
Tuttavia taluni epigoni della fasulla 'vulgata' creata sui fatti di Cefalonia, come quelli di cui all'articolo sotto riportato, si ostinano a mantenere atteggiamenti esaltanti gli irresponsabili autori della "bravata" nonostante le conseguenze terrificanti che da essa derivarono: che lo faccia la vedova di Apollonio è comprensibile, (naturalmente dal suo punto di vista), ma che ciò avvenga ad opera di altri è senz'altro scandaloso in quanto costoro non si rendono conto dell'insulto che gli elogi di detta azione rappresentano per coloro che ne pagarono le conseguenze venendo assassinati dai tedeschi proprio per ritorsione contro la stessa.
Fortunatamente il numero di tali apologeti va rapidamente scemando e si è ridotto ormai a pochi rancorosi soggetti il cui odio per la verità che avanza si accompagna ad una militanza politica nelle file della Sinistra storico-culturale che li porta ad esaltare episodi ormai condannati dalla Storia oltre che dal buonsenso.
Di seguito pubblichiamo l'articolo in questione che non riteniamo bisognevole di commento essendo le deformazioni della realtà in esso contenute visibili 'ictu oculi'.
___________

MF
__________
° ° °
-NEANCHE LE FIGLIE SI E' POTUTO GODERE !-

Del su riportato 'peana' a due voci recitato dalla moglie di Apollonio e dal prof. Gallotta, merita una citazione la frase pronunciata dalla prima secondo cui il defunto 'eroe'
"NON S'E' GODUTO LE DUE FIGLIE PICCOLE"
perchè
" tutta la sua vita è stata una lotta per affermare la verità" .
Prima di dire un' insulsaggine del genere la signora Giuliana avrebbe dovuto pensare a chi non si è goduto i figli
-come mio Padre-
perchè a Cefalonia c'è morto
ANCHE
per colpa di suo marito che invece ebbe circa 60 (sessanta !) anni di tempo in più di lui e di tanti altri
-alla cui prematura dipartita egli contribuì efficacemente-
per 'godersi' le figlie.
L'inconsolabile vedova avrebbe fatto meglio a tacere per non offendere i tanti uccisi che lasciarono figli in tenera età, taluni senza averli neanche conosciuti, molti dei quali
-al corrente e non all'oscuro dei fatti come purtroppo ancora oggi avviene-
trasaliscono al solo sentir pronunciare il nome del suo defunto marito.

6 gennaio 2007
Massimo Filippini.
_______________
 
 
 
 
 
    [informazioni footer]    
HOME | CEFALONIA LA MENZOGNA CONTINUA | Il Notiziario di Cefalonia.it | IL CONVEGNO DI PARMA DEL 2007 | Premio Acqui Storia o Acqui Favole | Associazione Acqui che pena | L'INVENZIONE DEI BANDITI ACQUI | PRESENTAZIONE LIBRO A BASSIANO (LT) | Un eccidio senza prove | Gli errori di Rochat su Cefalonia | L I N K S | APOLLONIO - Un Mito per pochi intimi | Il processo per i fatti di Cefalonia | IL NUMERO DEI CADUTI DI CEFALONIA | Cefalonia - Il convegno di Toritto e quello di Bari | LA TRAGEDIA DI CEFALONIA di Massimo Filippini | PAOLETTI (RI) VERGOGNATI | Il fratello del gen. GANDIN ci scrive... | Occasioni e rarità librarie | Una sinistra icona: il compagno-capitano Pampaloni | Eccidio di Cefalonia: facciamo chiarezza | La Vedova del cap. Bronzini ci scrive... | I 'Pifferai' di Cefalonia | La 'Ballata della Acqui' ovvero... | LA SAGRA DELLE BUGIE | Il Reduce Luigi Baldessari racconta... | Padre Formato - Un nipote ci scrive... | ODE SU CEFALONIA | RECENSIONI | FILM RAI SU CEFALONIA | MORTI BUONI E MORTI CATTIVI | IO E I PRESIDENTI | RINGRAZIAMENTI (SI FA PER DIRE) | Il capitano Gazzetti - Un MARTIRE vilmente dimenticato | TRADITORI A CEFALONIA | TRADITORI A CEFALONIA | IL CORSERA DEFINISCE GANDIN UN TRADITORE | NON CI FU REFERENDUM | Le mani della Sinistra su Cefalonia | Dove stavano gli STUDIOSI DI CEFALONIA nel 1998 ? | COMPAGNI DI MERENDE | IL REDUCE ERMANNO BRONZINI RACCONTA... | LA TESI DELLA VERGOGNA | CI VOLEVA GIAN ENRICO RUSCONI... | IL BUSINESS CEFALONIA | CEFALONIA: esploriamo i fondali di Argostoli | Lettera aperta a W. Veltroni | UN PROCESSO MAI CELEBRATO | Notizie ANRP | NOTIZIE ANRP 2 | E LE FFAA STANNO A GUARDARE... | LA VOCE DEI LETTORI | Notizie dall'Ass. Acqui | Chi è senza peccato... | Si scrive ANRP si legge ANPI | CEFALONIA in BUONE MANI | L'Istruttoria tedesca e la mia Costituzione di PC | ATTILIO TAMARO su Cefalonia | Il Presidente Emerito della Corte Costituzionale Gallo ci scrive... | Convegno a Firenze dell'ANCFARGL | Mio intervento al Convegno di Firenze dell' ANCFARGL | Il mandolino di Corelli e un mandolinista mancato: Togliatti | Fango sul generale Gandin | Le gesta di Apollonio | Indro Montanelli su Cefalonia | Mario Cervi su Cefalonia | Sergio Romano su Cefalonia | L'Armadio della vergogna ovvero la scoperta dell'acqua calda | Il Reduce Reppucci racconta... | Il Reduce cap. Hengheller racconta... | Il Reduce Veronesi racconta... | Il Reduce Perosa racconta... | Il Reduce Romildo Mazzanti racconta... | Il Reduce Saverio Perrone ci scrive... | Il FATTACCIO COMPIUTO | I DIMENTICATI di Cefalonia | La Relazione di SEGANTI su Cefalonia | RASSEGNA STAMPA