HOME
Un eccidio senza prove
Cefalonia - Il convegno di Toritto
LA TRAGEDIA DI CEFALONIA di Massimo Filippini
Il numero dei Caduti a Cefalonia
Ass. Acqui - La faziosità è di casa
Il processo per i fatti di Cefalonia - Le denunzie di Triolo
OCCASIONI LIBRARIE
Una sinistra icona: il compagno - capitano e Fiorino d' oro Pampaloni
APOLLONIO: un Mito per pochi intimi
Eccidio di Cefalonia: facciamo chiarezza
La vedova del capitano Bronzini ci scrive
I PIFFERAI DI CEFALONIA
PAOLETTI VERGOGNATI
LA BALLATA DELLA ACQUI
CEFALONIA: LA SAGRA DELLE BUGIE
Il Reduce Luigi Baldessari racconta...
PADRE ROMUALDO FORMATO...
ODE SU CEFALONIA con aggiornamenti
RECENSIONI
Film RAI CEFALONIA: MA CHE BELLA FICTION !
L I N K
MORTI BUONI E MORTI CATTIVI
L'INVENZIONE DEI BANDITI ACQUI
IO E I PRESIDENTI
RINGRAZIAMENTI: si fa per dire...
Il capitano Gazzetti un Martire dimenticato
TRADITORI A CEFALONIA
IL CORSERA DEFINISCE GANDIN UN TRADITORE
NON CI FU REFERENDUM
Le mani della Sinistra su Cefalonia
Dove stavano gli STUDIOSI DI CEFALONIA nel 1998 ?
COMPAGNI DI MERENDE
IL REDUCE ERMANNO BRONZINI RACCONTA...
LA TESI DELLA VERGOGNA
CI VOLEVA GIAN ENRICO RUSCONI...
IL BUSINESS CEFALONIA
CEFALONIA: esploriamo i fondali di Argostoli
Lettera aperta a W. Veltroni
UN PROCESSO MAI CELEBRATO
I MISERABILI DI CEFALONIA
NOTIZIE ANRP
NOTIZIE ANRP - 2
Gandin fu un traditore: f. to Insolvibile
LA VOCE DEI LETTORI
NOTIZIE ASS. NE ACQUI
CHI E' SENZA PECCATO...
Si scrive ANRP si legge ANPI
CEFALONIA IN BUONE MANI
L'Istruttoria in Germania e la mia Costituzione di Parte Civile
RASSEGNA STAMPA
ATTILIO TAMARO SU CEFALONIA
Il fratello del gen. GANDIN ci scrive...
Il Presidente Emerito della Corte Costituzionale ci scrive...
24. X. 2003 - Convegno di Firenze dell' ANCFARGL
Intervento di M. Filippini al Convegno di Firenze
Il mandolino...di Paoletti
Il mandolino del capitano Corelli e un mandolinista mancato
FANGO SUL GENERALE GANDIN
LE GESTA DI APOLLONIO
Indro Montanelli su Cefalonia...
Mario Cervi su Cefalonia
Sergio Romano su Cefalonia
L'Armadio della vergogna ovvero la scoperta dell'acqua calda
Il Reduce Alfredo Reppucci racconta...
Il Reduce cap. Aldo Hengeller racconta...
Il Reduce Guido Veronesi racconta...
Il Reduce O. Giovanni Perosa racconta...
Il Reduce Romildo Mazzanti racconta...
Il Reduce Saverio Perrone ci scrive...
Il fattaccio compiuto
I DIMENTICATI DI CEFALONIA
LA RELAZIONE DEL CONSOLE VITTORIO SEGANTI
LINK AL PRECEDENTE SITO
Archivio Rassegna Stampa
Nel 2007 a PARMA si studia Cefalonia
CHI E' SENZA PECCATO.....
Vedi presentazione in Home Page
Da www.criminidiguerra.it

Banca dati sui crimini contro le popolazioni civili delle truppe di occupazione italiane nel corso delle guerre coloniali (Libia - Etiopia) e della seconda guerra mondiale (1925- 1943).

--------------------
° ° °

CHI E' SENZA PECCATO SCAGLI LA PRIMA PIETRA
______________

Con l'evangelica frase cui s'intitola la pagina viene voglia di commentare quanto si legge nel Sito 'linkato' che documenta i "crimini" commessi dalle FF AA italiane in varie occasioni belliche e durante l'ultimo conflitto.

L'abbiamo riportato, sia pur con sofferenza, allo scopo di dimostrare la
STRUMENTALE PRETESTUOSITA'
dei piagnistei imbastiti su Cefalonia dalla Sinistra e dai suoi satelliti palesi, come l'ANPI, od occulti, come l'ANRP o l' Ass. Acqui,
circa una presunta
UNICITA'
della rappresaglia ivi commessa dalla Wehrmact che, come risulta dalla ricostruzione contenuta in detto Sito, fu invece un 'patrimonio' comune a tutti gli eserciti non escluse, quindi, le nostre FORZE ARMATE.

In tale campo, pertanto, ed anche alla luce delle pesanti responsabilità americane in merito a crimini di guerra compiuti in Sicilia nel 1943 -venute di recente alla luce- il detto di cui sopra è più che mai valido.

Ciò dimostra, inoltre. l'inconsistenza del Progetto inteso a creare a Cefalonia un apposito MUSEO-LABORATORIO per studiare la vicenda, quasi si sia trattato dell'unica strage compiuta per rappresaglia durante l'ultima guerra.

Il Sito 'linkato' documenta, invece, come sia vero il contrario e come

TUTTI GLI ESERCITI COMPRESO ANCHE IL NOSTRO

abbiano commesso azioni efferate nel corso di eventi bellici.

L'opinione pubblica, in grandissima parte ignorante di storia e in particolare i giovani studenti, non possono essere turlupinati ed ingannati mostrando loro Cefalonia
come un fatto "unico"
per il quale si rende necessario approntare un apposito Museo - Laboratorio per compiere studi "speciali" su di esso.

La verità, come al solito è un'altra e cioè che dietro al Progetto in questione si nasconde la volontà di ricostruire la tragedia secondo i 'desiderata' di quella Sinistra che, da un lato, criminalizza i nostri soldati per quel che fecero fino all' 8 settembre e dall'altro li esalta per alcuni fatti successivi
-dopo essersene, però, fregata per decenni-
solo per bassi scopi di propaganda ideologica, mostrando Cefalonia come 'un'epopea partigiana' mediante la trasformazione dei Caduti in Partigiani 'ante litteram' se non, addirittura, in co-fondatori della Repubblica italiana: proprio loro che, in gran parte -salvo alcuni traditori- aborrivano il comunismo e morirono gridando 'Viva il Re'.
_______________________
http://www.criminidiguerra.it/
° ° °

"UFFICIALE" FINO ALL'8 SETTEMBRE,
"PARTIGIANO" DOPO

-LA "TRASFORMAZIONE" DEL MAGG. FILIPPINI-

____________________
° ° °

Questo documento costituisce la prova evidente delle manipolazioni compiute -in spregio della realtà- sui fatti di Cefalonia trasformando in
Partigiano
il maggiore in SPE (servizio permanente effettivo) del Regio Esercito Italiano
Federico Filippini
fucilato dai tedeschi il 24.09.1943 in "località Cefalonia".

A prescindere dall'arbitrarietà dell'operazione e, soprattutto, in considerazione del fatto che tale qualifica non si addice per nulla a mio Padre come agli altri Caduti di Cefalonia la rinvio, con i sensi della più profonda disistima, a chi la conferì accompagnandola con la seguente motivazione:

"MIO PADRE ERA UN UFFICIALE DEL REGIO ESERCITO
CHE NON EBBE NULLA A CHE FARE CON I PARTIGIANI PER IL SEMPLICE MOTIVO CHE QUANDO VENNE UCCISO I PARTIGIANI NON ESISTEVANO E QUINDI NON VA NEMMENO ANNOVERATO
-COME SOSTIENE CIAMPI-
TRA I CO-FONDATORI DELLA COSTITUZIONE, DELLA REPUBBLICA ITALIANA E DI TANTE ALTRE BELLE COSE DI CUI AVREBBE FATTO VOLENTIERI A MENO SE NON FOSSE STATO COSTRETTO A MORIRE PER COLPA DI ALCUNI MASCALZONI RIMASTI IMPUNITI.

MF
__________________________
 
 
 
 
 
 
    [informazioni footer]    
HOME | Un eccidio senza prove | Cefalonia - Il convegno di Toritto | LA TRAGEDIA DI CEFALONIA di Massimo Filippini | Il numero dei Caduti a Cefalonia | Ass. Acqui - La faziosità è di casa | Il processo per i fatti di Cefalonia - Le denunzie di Triolo | OCCASIONI LIBRARIE | Una sinistra icona: il compagno - capitano e Fiorino d' oro Pampaloni | APOLLONIO: un Mito per pochi intimi | Eccidio di Cefalonia: facciamo chiarezza | La vedova del capitano Bronzini ci scrive | I PIFFERAI DI CEFALONIA | PAOLETTI VERGOGNATI | LA BALLATA DELLA ACQUI | CEFALONIA: LA SAGRA DELLE BUGIE | Il Reduce Luigi Baldessari racconta... | PADRE ROMUALDO FORMATO... | ODE SU CEFALONIA con aggiornamenti | RECENSIONI | Film RAI CEFALONIA: MA CHE BELLA FICTION ! | L I N K | MORTI BUONI E MORTI CATTIVI | L'INVENZIONE DEI BANDITI ACQUI | IO E I PRESIDENTI | RINGRAZIAMENTI: si fa per dire... | Il capitano Gazzetti un Martire dimenticato | TRADITORI A CEFALONIA | IL CORSERA DEFINISCE GANDIN UN TRADITORE | NON CI FU REFERENDUM | Le mani della Sinistra su Cefalonia | Dove stavano gli STUDIOSI DI CEFALONIA nel 1998 ? | COMPAGNI DI MERENDE | IL REDUCE ERMANNO BRONZINI RACCONTA... | LA TESI DELLA VERGOGNA | CI VOLEVA GIAN ENRICO RUSCONI... | IL BUSINESS CEFALONIA | CEFALONIA: esploriamo i fondali di Argostoli | Lettera aperta a W. Veltroni | UN PROCESSO MAI CELEBRATO | I MISERABILI DI CEFALONIA | NOTIZIE ANRP | NOTIZIE ANRP - 2 | Gandin fu un traditore: f. to Insolvibile | LA VOCE DEI LETTORI | NOTIZIE ASS. NE ACQUI | CHI E' SENZA PECCATO... | Si scrive ANRP si legge ANPI | CEFALONIA IN BUONE MANI | L'Istruttoria in Germania e la mia Costituzione di Parte Civile | RASSEGNA STAMPA | ATTILIO TAMARO SU CEFALONIA | Il fratello del gen. GANDIN ci scrive... | Il Presidente Emerito della Corte Costituzionale ci scrive... | 24. X. 2003 - Convegno di Firenze dell' ANCFARGL | Intervento di M. Filippini al Convegno di Firenze | Il mandolino...di Paoletti | Il mandolino del capitano Corelli e un mandolinista mancato | FANGO SUL GENERALE GANDIN | LE GESTA DI APOLLONIO | Indro Montanelli su Cefalonia... | Mario Cervi su Cefalonia | Sergio Romano su Cefalonia | L'Armadio della vergogna ovvero la scoperta dell'acqua calda | Il Reduce Alfredo Reppucci racconta... | Il Reduce cap. Aldo Hengeller racconta... | Il Reduce Guido Veronesi racconta... | Il Reduce O. Giovanni Perosa racconta... | Il Reduce Romildo Mazzanti racconta... | Il Reduce Saverio Perrone ci scrive... | Il fattaccio compiuto | I DIMENTICATI DI CEFALONIA | LA RELAZIONE DEL CONSOLE VITTORIO SEGANTI | LINK AL PRECEDENTE SITO | Archivio Rassegna Stampa | Nel 2007 a PARMA si studia Cefalonia